Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Solidarietà sotto l’albero di piazza de Ferrari, torna il “Rigiocattolo”: aiutare l’Africa è un “gioco” da ragazzi

Genova. Inizierà venerdì pomeriggio la quindicesima edizione de “Il Rigiocattolo”, la grande manifestazione con cui ogni anno i bambini e i giovani della Comunità di Sant’Egidio portano l’ecologia e la solidarietà con l’Africa al centro delle principali piazze italiane ed europee.

Da venerdì 13 a domenica 15 dicembre (venerdì h. 14-19, sabato e domenica h. 9-19), sotto il grande abete di piazza De Ferrari verrà allestita la grande mostra mercato in cui sarà possibile acquistare i giochi usati. Sul palco la musica di band giovanili di tutta la Liguria e le testimonianze di bambini e giovani che hanno scoperto che «nessuno è troppo giovane per aiutare chi è più povero di lui».

L’intero ricavato della manifestazione, infatti, servirà a sostenere il programma Dream di Sant’Egidio, per la lotta all’Aids e alla malnutrizione in Africa.

Circa 200 metri cubi di giocattoli di ogni tipo sono stati raccolti in questi mesi in oltre 50 scuole di tutta la città. A pulirli, aggiustarli, dividerli per genere più di 150 studenti liceali e i 250 bambini e ragazzi delle “Scuole della pace” che Sant’Egidio organizza quotidianamente in tutta la città: dal campo rom di via Adamoli, al Cep, da Begato a Cornigliano al Centro Storico.

Un lavoro volontario notevole, divertito ma pieno di convinzione. Un impegno “controcorrente” in un tempo di crisi, in cui la solidarietà sembra difficile e “fuori moda”.

Negli stessi giorni e orari, nello spazio 46r, nell’atrio di Palazzo Ducale, si terrà una mostra-mercato di abbigliamento ed accessori vintage per sostenere i pranzi di Natale organizzati dalla Comunità di Sant’Egidio per centinaia di anziani, disabili, carcerati, senza dimora, rom, bambini di tutta la città.