Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Rugby, Pro Recco: vittoria sofferta a Brescia e secondo posto in classifica risultati

Recco. Un finale al cardiopalmo regala all’Aircom Pro Recco la vittoria di misura sul campo del Brescia e 4 punti che, in una giornata di scontri diretti tra le concorrenti ai posti disponibili per i playoff, significano l’aggancio al Colorno al secondo posto in classifica.

Il risultato finale di 21-19 per i biancocelesti è frutto di una partita difficile, che ha visto la mischia recchelina in sofferenza contro il pack bresciano, ma nella quale gli squali sono stati bravi a mantenere la concentrazione nel concitato finale e a portare oltre la linea e poi a trasformare la marcatura della vittoria.

“Sono contento – dice coach Villagra – perché oggi dovevamo vincere e così è stato. Questi punti sono fondamentali sia per la classifica che per il morale e ne avevamo bisogno dopo la brutta sconfitta di Verona. Sappiamo bene che oggi abbiamo sbagliato tanto e che alcune cose non hanno funzionato, in primis la mischia e, ancora una volta, la disciplina, e su questo lavoreremo molto in settimana, preparando la partita contro il Romagna, ultimo incontro del girone d’andata e del 2013”.

In vantaggio per 11-3 al termine del primo tempo, grazie ad una meta di Agniel e a due calci di punizione dello stesso numero 10 francese (nella foto), il Recco è andato in crisi nel secondo tempo, rimediando due cartellini gialli nel giro di pochi minuti (a Bedocchi e Casareto) e permettendo al Brescia di farsi sotto e poi di portarsi in vantaggio grazie a tre punizioni, fino al 12-11.

Gli squali non mollano e Agniel può andare in piazzola per il 12-14, ma la gioia dura pochissimo: in una manciata di minuti è il Brescia ad andare in meta e a trasformare per il 19-14, a pochi minuti dal fischio finale. I biancocelesti mantengono il sangue freddo, mantengono il possesso dell’ovale e, con mischie e pick&go, alla fine riescono di forza ad andare in meta con Salsi e a fare 19-19. Rimane solo il tempo per tentare la trasformazione e Agniel non sbaglia, regalando alla sua squadra il 21-19 che significa la vittoria.

Il Brescia si è confermato il consueto avversario ostico e mai facile da battere sul suo campo. “Non mollano mai – spiega Lichi Villagra – e non ci aspettavamo niente di diverso. Sono ancora più solidi e concreti della stagione passata e oggi ci hanno messo in difficoltà”.

Dopo due trasferte consecutive, domenica 22 dicembre gli squali torneranno al Carlo Androne per l’ultima partita del girone d’andata e del 2013: a Recco arriva il Romagna, fanalino di coda della classifica e reduce dalla prima vittoria stagionale. I biancocelesti accoglieranno i romagnoli con tutti gli onori.

“Non ho intenzione di fare turnover – chiarisce il coach recchelino – e contro il Romagna giocheremo in formazione tipo: vogliamo una bella vittoria, per noi, per l’ambiente e per tutti i nostri tifosi, che vogliamo salutare al meglio prima della lunga pausa natalizia ed invernale, che durerà per tutto il mese di gennaio”.

Il tabellino:
Rugby Banco di Brescia – Aircom Pro Recco Rugby 19-21 (p.t. 3-11)
Rugby Banco di Brescia: Antl, Secchi Villa, Mambretti, Volpari, Piscitelli, Ciserchia, Festa, Robles (p.t. 36° Romano), Ferrari, Radici (s.t. 23° Franzoni), Reboldi, Pola, Saviello (p.t. 31° Trevisani), Azzini, Aluigi (s.t. 18° Cherubini). All. Pisati.
Aircom Pro Recco Rugby: Gonzales, D’Agostini, Breda, Torchia (s.t. 7° Becerra), Neri (s.t. 15° Bisso), Agniel, Villagra, Salsi, Giorgi, Rosa (p.t. 1° Bonfrate), Vallarino, Metaliaj, Rapone (s.t. 7° Sciacchitano), Noto (s.t. 18° Casreto), Cafaro (s.t. 14° Bedocchi). All. Villagra.
Arbitro: Rizzo (Piacenza).
Marcatori: p.t. cp Ciserchia 3-0, 4° cp Agniel 3-3, 8° cp Agniel 3-6, 25° m Agniel 3-11; s.t. 3° cp Ciserchia 6-11, 16° cp Ciserchia 9-11, cp Ciserchia 12-11, 34° cp Agniel 12-14, 37° m Ferrari tr Ciserchia 19-14, m Salsi tr Agniel 19-21.
Cartellino gialli: s.t. 16° Bedocchi, 24° Casareto.