Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Reddito di cittadinanza, Camusso: “Ricchezza per pochi e agli altri qualche risorsa? Vero obiettivo è il lavoro”

Genova. Non sarà una risposta a Beppe Grillo, ma certo il reddito di cittadinanza è uno dei cavalli di battaglia del Movimento 5 Stelle, rilanciato con forza dal comico genovese anche domenica scorsa in piazza della Vittoria. E sull’argomento è tornata oggi Susanna Camusso, nella sua tappa genovese, chiarendo la posizione confederale per cui l’obiettivo è il lavoro e non il reddito di cittadinanza, “quello che per noi è un discrimine”.

susanna camusso

“Non ho risposto a Grillo – ha sottolineato la leader Cgil – ho fatto un ragionamento rispetto ai vari istituti citati in questo periodo come soluzioni. L’obiettivo delle politiche reddituali – ha ricordato -deve essere l’inclusione, e siccome la vera forma di inclusione è il lavoro, bisogna costruire percorsi che abbiano come sbocco quello. L’idea, invece, che la ricchezza rimanga di pochi e che agli altri si dia qualche risorsa, senza però permettergli di essere autori del proprio destino, non ci pare positivo”, ha concluso Camusso.

A Genova del resto, come emerso dal convegno odierno su welfare e lavoro, il lavoro è sempre più povero, soprattutto quello dei giovani. Per il sindacato la exit strategy non passa la legge di stabilità “che non affronta il problema”, ma con soluzioni diverse. “Da un lato con una politica redistribuzione del reddito che deve avvenire sul piano fiscale, dall’altro – ha detto Camusso – con una politica contrattuale che sia inclusiva e infine con una significativa capacità di interrompere il circuito precarietà, nero, sommerso, evasione, alzando l’asticella della legalità”.