Quantcast
Cronaca

Protesta Forconi: il “Coordinamento 9 dicembre” resta fermo, ma previsti filtraggi nelle stazioni genovesi

Genova. Per il momento il Coordinamento 9 Dicembre Genova resta in presidio in piazza De Ferrari, ma sono già state adottate misure speciali in caso dovesse partire anche oggi un nuovo corteo per le strade del capoluogo ligurie.

“E’ stato deciso di creare dei meccanismi di filtraggio per l’accesso alle stazioni ferroviarie di Brignole e Principe a Genova. Tali meccanismi entreranno in funzione nel caso che un corteo di manifestanti si avvicini alle stazioni”. Lo ha detto il prefetto di Genova, al termine di una riunione di coordinamento con le Ferrovie dello stato finalizzata “a limitare disservizi e a garantire un flusso
ordinato della mobilità”.

“L’obiettivo – ha aggiunto – è mantenere attivi i collegamenti da e per la Liguria, garantendo comunque il diritto a manifestare che però non deve interferire con il servizio pubblico e non deve creare disagi come avvenuto ieri”.

Intanto, domani alle 15 in piazza De Ferrari è atteso Danilo Calvani, uno dei fondatori del coordinamento apolitico. “Ci darà le direttive di come comportarci fino al giorno in cui si andrà a Roma! Tutti presenti! Mandiamo a casa i parassiti!”, si legge sulla pagina Facebook del gruppo.