Passo della Gava, escursionista si frattura la caviglia: recuperata dal Soccorso Alpino - Genova 24
Cronaca

Passo della Gava, escursionista si frattura la caviglia: recuperata dal Soccorso Alpino

monte gazzo

Passo della Gava. Le tragedie sulla neve di questi giorni hanno alzato il livello di allerta. Ogni volta che su un qualche monte si perdono le tracce di qualcuno o accade un qualsivoglia incidente, è quasi automatico che si alzi ancor di più il livello di allarme.

Una escursionista scout di Palermo P.G. del 1977 è stata recuperata nel primo pomeriggio da una squadra della stazione di Genova del Soccorso Alpino al Gava (monte Rexia) sopra Arenzano.

P G era assieme ad un gruppo di scout di Genova – di cui era ospite – e stava compiendo una escursione per raggiungere le Tardie e il Passo della Gava quando
in discesa, a causa di una caduta, si è fratturata una caviglia. Con il cellulare nel primo pomeriggio gli scout hanno avvertito il 118, che immediatamente ha fatto partire una squadra del Soccorso Alpino della stazione di Genova, che ha intercettato la paziente e il gruppo degli scout sull’irto pendio che porta al passo della Gava.

Accertate le condizioni mediche attraverso il 118, la Squadra del Soccorso Alpino ha imbarellato la paziente e l’ha portata con la barella portantina fino alla località Curlo, dove attendeva l’ambulanza della Croce Rossa di Arenzano, che successivamente ha portato l’escursionista all’ospedale di Voltri.

Un intervento che si è concluso positivamente e senza nessun problema serio grazie alla tempestività della squadra di soccorso.

Più informazioni
leggi anche
primo piano verricello
Tardo pomeriggio
Incidente a Canate di Marsiglia: soccorsi in azione per un escursionista