Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Nuovo ponte di Carasco: lunedì via all’iter per la gara d’appalto. Paita: “Procedure celeri”

Carasco. Inizieranno lunedì i lavori per la demolizione e il consolidamento delle spalle del ponte di Carasco e contestualmente partirà l’iter per la realizzazione del ponte definitivo a una campata con l’invito alla gara, da parte della Provincia di Genova, delle aziende interessate. Una procedura che si concluderà il 10 gennaio quando si conoscerà il nome del vincitore. Lo ha comunicato quest’oggi l’assessore regionale alle infrastrutture, Raffaella Paita, al termine della riunione di Giunta.

“Abbiamo fatto il massimo per cercare di garantire procedure celeri nel rispetto delle norme – ha spiegato Paita – ci auguriamo pertanto che i lavori possano partire quanto prima e che si concludano, nel più breve tempo possibile, anche prima dei 4 mesi previsti”. Un plauso anche alla Provincia è stato espresso dall’assessore alle infrastrutture per i tempi rapidi garantiti.

“L’impossibilità di realizzare un impalcato provvisorio che avrebbe danneggiato la tempistica della realizzazione del ponte definitivo – ha spiegato Paita – ha portato ad una sofferenza della realtà economica della zona a cui comunque noi vogliamo garantire, sia strumenti di aiuto sul fronte contributivo e fiscale, sia procedure rapide di intervento. A questo si aggiunge anche un finanziamento nazionale di 20 milioni che siamo riusciti ad ottenere dal Governo, all’interno della legge di stabilità, per tutte le aree colpite dall’alluvione di ottobre, di cui ancora non conosciamo la parte destinata alla Fontanabuona e che si andrà ad aggiungere al milione e 300mila euro provenienti dalle accise”.