Quantcast
Cronaca

Marassi, cammina per strada con pistola e fucile: panico in corso Sardegna

fucile aria compressa

Genova. Era da poco iniziato il turno serale alla centrale operativa della Polizia, quando alcuni residenti della zona di Marassi hanno segnalato un uomo, armato di fucile e pistola, che stava camminando in corso Sardegna seminando il panico tra i cittadini.

In pochi minuti la volante del Commissariato San Fruttuoso più vicina e poi le altre volanti dell’U.P.G. si sono precipitate sul luogo indicato, intercettando l’uomo all’interno del tunnel che conduce in corso Torino. Prontamente gli agenti hanno isolato la zona bloccando il traffico in entrambi i sensi di marcia e, dopo aver raggiunto l’uomo, lo hanno disarmato.

Solo a quel punto gli operatori hanno constatato che le armi erano delle fedelissime riproduzioni in metallo e legno di un fucile Winchester e di una pistola Revolver che, anche per la scarsa visibilità notturna, potevano essere scambiate per vere.

Interrogato dagli agenti, l’uomo, un genovese di 61 anni, ha dichiarato di essere un appassionato di Far West e di aver ricevuto in prestito le armi giocattolo da un amico, per festeggiare il proprio compleanno a tema. A causa del suo irresponsabile comportamento e del panico seminato tra i cittadini, il genovese è stato denunciato per il reato di procurato allarme.