Cronaca

Genova, pagano il conto del ristorante con una carta rubata: caccia a coppia distinta di mezza età

Genova. Hanno consumato il pasto e, al momento di saldare il conto, hanno consegnato una carta di credito con cui il titolare del bar ristorante ha effettuato regolarmente la transazione di 63 euro.

Quando però ha chiesto un documento per verificare l’intestatario della carta, i due hanno tergiversato e, per evitare sospetti, hanno pagato anche in contanti prima di allontanarsi. Alcuni minuti dopo l’esercente ha ricevuto la telefonata di una persona che diceva di chiamare da La Spezia e lamentava il furto della carta di credito, con cui era appena stata eseguita la transizione, per la quale aveva ricevuto un sms.

A quel punto il ristoratore ha chiamato il 113. Ai poliziotti ha descritto i due utilizzatori della carta come una coppia distinta di italiani di mezz’età, mentre non è stato in grado di fornire alcun recapito del presunto titolare di La Spezia.