Quantcast
Cronaca

Forconi, continua la protesta: oggi Danilo Calvani in piazza a Genova

Genova. Il leader dei Forconi, Danilo Calvani, oggi pomeriggio alle 15 sarà a Genova in piazza De Ferrari per organizzare la “marcia su Roma” contro il governo Letta e contro la classe politica italiana. “Calvani ci darà le direttive di come comportarci fino al giorno in cui si andrà a Roma, tutti presenti! – spiega un comunicato del coordinamento 9 dicembre di Genova – Mandiamo a casa i parassiti!”.

Intanto, mentre a Savona e Imperia sono proseguite forte manifestazioni di protesta, ieri a Genova il movimento ha solamente continuato il presidio in piazza, ma senza dare vita a cortei o ad altre forme di protesta.

Da De Ferrari, però, si sono alzate le voci dei manifestanti. “Quando un governo non fa ciò che vuole il popolo, va cacciato via anche con mazze e pietre”: è la frase attribuita a Sandro Pertini presa in prestito da un volantino del ‘Coordinamento 9 dicembre Genova’ che ha aderito allo sciopero nazionale dei ‘Forconi’.

“L’Italia si ferma – è scritto nel documento – Ci hanno accompagnati alla fame, hanno distrutto l’identità di un Paese, hanno annientato il futuro di intere generazioni”. La protesta continua e alcuni di loro dormiranno in tenda stanotte.

Da ormai tre giorni la statua di Garibaldi davanti al Teatro Carlo Felice di Genova è diventata un palco improvvisato per manifestare la propria rabbia contro la classe politica italiana. Anche il pescatore genovese protagonista della campagna pubblicitaria della compagnia telefonica Tre a Sestri Levante, è salito sul palco per denunciare “il disgusto verso i ladri che governano questo Paese”.