Quantcast
Economia

Case economiche classificate come ville, a Genova situazione grave. Confedilizia: “Rivedere il catasto”

casa

Genova. “A Genova la situazione immobiliare è anche più grave rispetto al resto d’Italia. Parlo dei tantissimi immobili A1, in quartieri come Cornigliano e Sampierdarena. Un tempo erano case di lusso, adesso sono al massimo degli A3. E’ una cosa inconcepibile, bisogna rivedere il catasto”.

Lo ha detto il presidente di Confedilizia Genova, Vincenzo Nasini, a margine di un convegno promosso in occasione della Giornata internazionale della proprietà.

“Con la Iuc – ha aggiunto – si rischia poi di pagare più di quanto si pagava con l’Imu, è una presa per i fondelli, si spaccia per riduzione delle tasse quello che poi sarà un aumento. E’ necessaria invece una diversa attitudine mentale, bisogna agevolare il ritorno agli investimenti immobiliari che sono da sempre un volano per il rilancio dell’economia”.

Più informazioni