Cronaca

Badante uccisa a Santa Margherita: salma rimpatriata in Ecuador tra le polemiche

Santa Margherita Ligure. Patricia Mendoza è tornata nella sua terra di origine. La salma della badante uccisa nell’ottobre scorso nella sua casa a Santa Margherita è partita poche ore fa per l’Ecuador. Ad accompagnare la donna i due figli ma non il marito, Robert Zurita, tornato in Italia dopo il delitto e al momento rimasto nel Tigullio.

Non mancano però le polemiche: alcuni cugini di Patricia lamentano di non essere stati avvisati della partenza del feretro: “Avremmo voluto salutarla per l’ultima volta – raccontano – magari organizzando un rosario, ma non è stato possibile”.

Una polemica è sorta riguardo ai soldi raccolti dai compagni di classe dei due ragazzi e dai sammargheritesi. Sempre secondo i familiari di Patricia quel denaro non sarebbe partito per l’Ecuador ma sarebbe nelle disponibilità del marito della vittima.