Quantcast

Un pezzo di storia del black metal italiano arriva a Sestri Levante: Necrodeath in concerto

necrodeath

Sestri Levante. Domani, sabato 23 novembre al circolo Randal, si esibiranno alle ore 23 i Necrodeath, band di fama mondiale nel panorama heavy metal. I Necrodeath nascono nel lontano febbraio del 1984 da un idea di Peso (Batteria) e Claudio (Chitarra) e con il nome Gosthrider incidono un primo demo intitolato “Mayemic Destruction”. Nel 1985 cambiano nome in Necrodeath e successivamente incideranno “The shining pentagram”, il demo che sancirà definitivamente il cambio di direzione e stile della band.

I Necrodeath sono, insieme a Skizo e Bulldozer, il primo gruppo di metal estremo italiano, uno dei più conosciuti e longevi nel mondo. Dice di loro Phil Anselmo (Pantera) “Fottuto black metal estremo! Voi italiani dovreste esserne fieri, perché sono uno dei migliori gruppi estremi di sempre!”.

Folgorati da un concerto dei Venom, decidono di intraprendere la strada del Black metal con testi blasfemi, ritmiche velocissime, e chitarre taglienti. Nel 1987 debuttano col loro primo LP intitolato “Into The Macabre”, seguito dal bellissimo “Fragments of Insanity”, con cui acquistano fama internazionale. A causa di problemi con la casa discografica decidono di sciogliersi nei primi anni ’90. Peso formerà un’altra band storica del panorama Death italiano, i Sadist. che lascerà ’96. Nel 2008, dopo anni di inattività, si riformano i Necrodeath con i due membri fondatori, Claudio e Peso, con Flegias (ex Opera IX) alla voce e John al Basso.

Nel 1999 uscì il primo disco del dopo reunion, intitolato “Mater of alla evil”, cui seguirnono “Black as pitch” nel 2001 e “Ton(e)s of hate” nel 2003. Poco dopo l’uscita di quest’ultimo Claudio dovrà lasciare la band per motivi personali e verrà sostituito prima da Andy, che registrerà il 100% di “Hell” nel 2006 (Con Cronos dei Venom come ospite). Nel 2007 esce il concept “Draculea”, che vede l’ingresso nella band del talentuoso chitarrista dei Labirinth Pier Gonella al posto di Andy.

Nel 2008 lascia la band il bassista John, che verrà sostituito da GL (Enough to kill). Con questa formazione, dopo aver dato alla luce il concept “Phylogenesis” nel 2009 e “Idiosyncrasy” nel 2011, altro concept album composto da una sola traccia di 40 minuti, si presenteranno al Randal di Sestri Levante per un concerto che avrà, come da 30 anni a questa parte, gli ingredienti di sempre: pogo selvaggio, velocità folli, rullate di doppia, riff violentissimi e la presenza scenica dell’anfitrione Flegias, che non risparmierà di scorticarsi la gola con urla animalesche.

I Necrodeath non hanno mai ceduto a compromessi di nessun genere, passione e coerenza sono il loro pane, i loro fan lo sanno ed è proprio per questo che dopo tanti anni ancora scorrazzano sui palchi europei occupando il giusto ruolo di band di riferimento del Black/Death metal mondiale.

L’ingresso al concerto, che prima dei Necrodeath vedrà sul palco i Killers Lodge, costa 7 euro.