Quantcast
Cronaca

Truffe sempre più ingegnose: uno porta via il malloppo e l’altro lo riconsegna, ma per rubare di più

collana oro

Genova. Ancora truffe ad anziani, ma questa volta con metodi ancora più organizzati. Le volanti hanno svolto ieri due interventi presso le abitazioni di altrettante donne, vittime di truffe. In entrambe i casi hanno agito due persone. La prima si è presentata come dipendente di una società erogatrice di servizi e, con una scusa, ha distratto la vittima di turno per consentire al complice di intrufolarsi nell’appartamento e impossessarsi di qualche oggetto di poco valore.

Successivamente il complice è rientrato in scena e, spacciandosi come appartenente ad una Forza di Polizia, ha riconsegnato quanto appena sottratto alle proprietarie, affermando che queste erano state vittime di un furto e chiedendo di poter effettuare un sopralluogo nell’abitazione.

Diverso è stato l’esito delle due truffe. Nel primo caso la donna, insospettitasi, ha minacciato di avvisare la Polizia e i figli e ha fatto allontanare i due malviventi, senza che potessero rubare alcunché. Nel secondo caso invece l’anziana ha assecondato la richiesta e si è vista sottrarre alcuni preziosi, per un valore di circa 7.000 euro.

Più informazioni