Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Sciopero contro la Finanziaria, assemblea sindacale a Genova: “Così è impossibile uscire dalla crisi”

Genova. Cgil Cisl e Uil hanno convocato l’assemblea dei quadri e dei delegati per la preparazione dello sciopero contro la legge di stabilità. La “finanziaria” presentata dal Governo, infatti, secondo i sindacati non realizza quella svolta nella politica economica necessaria al Paese per uscire dalla recessione e tornare a crescere.

Ecco cosa quali sono i provvedimenti che, Cgil Cisl e Uil, chiedono al Governo e al Parlamento di modificare da subito: rifinanziare subito la cassa integrazione e dare certezze a tutti i lavoratori esodati; diminuire realmente le tasse a lavoratori dipendenti, pensionati e imprese che investono e creano buona occupazione; ripristinare i meccanismi di indicizzazione delle pensioni, evitando così l’erosione progressiva che i trattamenti pensionistici hanno subito in questi anni; potenziare la lotta all’evasione fiscale attraverso la revisione del sistema di sanzioni.

Inoltre chiedono di rivedere e correggere gli elementi d’iniquità e rigidità introdotti dalle norme Fornero sul sistema previdenziale pensionistico. Per il settore pubblico, anche per difendere e riqualificare l’insieme dei servizi, Cgil Cisl Uil chiedono di dare certezza alla stabilizzazione dei precari e riconoscere e valorizzare, ripristinando il contratto nazionale, le professionalità dei dipendenti pubblici.
“L’insieme di questi interventi è necessario per far crescere la domanda interna, condizione essenziale per favorire lo sviluppo del nostro sistema produttivo e dei livelli occupazionali del Paese – spiegano i sindacati – Per sostenere queste proposte Cgil Cisl e Uil hanno deciso di proclamare quattro ore di sciopero nazionale di tutte le categorie. Contenuti e modalità dello sciopero a Genova saranno discusse nell’assemblea di oggi al Teatro della Gioventù”.