Quantcast

Sciopero Amt, sindacato di polizia Adp: “Lavoratori corretti, gestione intelligente delle manifestazioni da parte delle forze dell’ordine”

amt sciopero selvaggio 19 novembre 2013

Genova. In merito allo sciopero indetto dai lavoratori AMT svoltosi nei giorni scorsi e che ha paralizzato Genova, credo sia giusto riconoscere ed analizzare un aspetto passato sotto silenzio. Rispetto alle grandi proteste che in passato hanno coinvolto la città, in questa occasione non abbiamo assistito a particolari tensioni tra i manifestanti e le forze dell’ordine, ciononostante il tono della protesta dura e decisa messa in atto dai dipendenti dell’azienda pubblica di trasporti.

Questo anche grazie sicuramente alla gestione intelligente dell’evento portata avanti dalla Questura e al personale che nonostante il vasto impiego e le numerose ore di servizio in condizioni non sempre agevoli ha saputo ancora una volta adempiere alla buona riuscita dell’ordine pubblico. Va però giustamente sottolineata e lodata la generale correttezza di comportamento degli scioperanti i quali hanno sempre rispettato il personale impiegato dalla Polizia di Stato e dai Carabinieri, nonostante la comprensibile tensione del non facile momento lavorativo.

Come sigla sindacale attiva nella società civile auspichiamo che questo rispetto tra le parti possa sempre essere presente, anche al cospetto di manifestazioni e scioperi di uguale portata messi in atto con la stessa caparbietà che ha contraddistinto la difesa del lavoro e dei diritti dei dipendenti AMT.

Roberto Maccione, Segr. Prov ADP per Genova.