Quantcast

Sanità, Montaldo tranquillizza i lavoratori: “Nessun licenziamento, né mobilità di massa”

Liguria. “Non ci sarà nessun taglio del personale”. Così l’assessore alla Sanità Claudio Montaldo rassicura i dipendenti della sanità ligure. “Sono solo trovate e invenzioni paurose di persone che vogliono ottenere consensi e qualche adesione in più”, spiega ancora.

“Non c’è nessun pericolo, non lo abbiamo fatto nei momenti peggiori e tanto meno esiste ora il pericolo di licenziamenti, di mobilità di massa o spostamenti di persone – prosegue l’assessore – I problemi ci sono, ma li abbiamo sempre affrontati lavorando sui turn over, ovvero sostituendo solo parre del personale che va in pensione e poi lavoreremo anche per cambiare il mix, cioè aumentare gli infermieri e il personale di assistenza rispetto a quello amministrativo”.

Montaldo conclude spiegando che nonostante gli accorpanti, ovvero Villa Scassi con la Asl 3, Ist-San Martino ed Evangelico con Voltri, tutti i lavoratori sono stati trattati secondo le norme contrattuali e nel rispetto dei diritti. “Quindi tranquillizzo tutti i lavoratori della sanità”, conclude.