Quantcast

“Radio fra le note”. Da Dj a sacerdote: Don Fiscer lancia la radio della parrocchia di San Martino d’Albaro

don fiscer

Genova. Tecnologia e fede, dall’oratorio alle onde dell’etere. Ha fatto il dj, poi ha preso i voti e da sacerdote ha fatto cantare i calciatori e ora ha fondato la prima radio parrocchiale in streaming della diocesi di Genova. Autore ed ideatore è don Roberto Fiscer, ex Dj sulla navi da crociera e attualmente viceparroco della parrocchia di San Martino d’Albaro.

Dopo aver ideato alcuni anni fa la prima discoteca cristiana della Liguria ad Arenzano, dopo il singolo “Replay non ne ha” cantato dai giocatori della squadra del Genoa e di altri club, don Roberto ha dato il via a questa nuova esperienza per i giovani. “Radio fra le note”, questo il nome (la t è scritta in modo da ricordare una croce), trasmette dall’oratorio parrocchiale. “E’ una radio dell’altro mondo – ha detto don Roberto – una radio come quelle di una volta, una radio che propone musica, intrattenimento e divertimento. Vuole trasmettere fede, valori, storie, disagi, bisogni e sogni dei ragazzi. Ragazzi che parlano ai ragazzi. Una nuova forma di oratorio che dà voce a chi, oggi, non sempre è ascoltato. Parlare a una radio è parlare al mondo, a se stessi, a Dio”.

La radio è diretta dai sacerdoti della Parrocchia di San Martino d’Albaro in Genova, Don Adriano Olcese e lo stesso don Roberto, insieme ai giovani e accompagnati dall’esperienza di adulti qualificati. “Ha nel suo cuore pulsante un’Equipe-Redazione di strada nata per dare voce a bisogni e sogni, fallimenti e talenti dei giovani di oggi, diventando patrimonio di tutti gli uomini e musica per tutti i gusti” ha detto ancora don Fiscer.

Programmi fissi sono il Discoratorio (lunedì, mercoledì e venerdì), Praylist (Martedì) e l’AperiTabor (il sabato sera). Musica e divertimento soprattutto al pomeriggio, nel doposcuola,
ed al sabato sera per “l’aperitivo puro che fa felice il mondo”. Spazio inoltre a testimonianze, storie e approfondimenti come La parola del Parroco, la lettura del giornalino parrocchiale, preghiera, catechismo per e con i bambini.

La radio può essere ascoltata tramite il sito della parrocchia (www.sanmartinodalbaro.it). “Grandi collaboratori – ha spiegato ancora don Roberto – due miei ex colleghi della
notte, i Dj’s Giovanni Carrara e Federico Pincin”.

Più informazioni