Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Minorenne sfregiato, 42enne in fin di vita: notte di follia nelle discoteche di Genova

Genova. Due episodi nelle stesse ore, per di più a pochi chilometri di distanza uno dall’altro. Protagonista, suo malgrado, quel popolo della notte che, ogni sabato, affolla le discoteche di Genova. Vittime un giovanissimo ed un uomo di 42 anni.

Quest’ultimo è attualmente ricoverato in gravissime condizioni in ospedale dopo essere stato massacrato di botte nel corso di una maxi rissa avvenuta all’interno di una discoteca a Sampierdarena. Le sue condizioni, in un primo momento non gravi, sono peggiorate all’arrivo in ospedale. L’uomo è stato quindi trasferito al San Martino e operato d’urgenza. Ora si trova in rianimazione.

E’ andata meglio, si fa per dire, ad un diciassettenne sfregiato al volto con un anello al termine di un lite avvenuta sempre in una discoteca, questa volta al terminal Traghetti di Genova.

Secondo quanto ricostruito dai carabinieri il minore sarebbe stato ferito da alcuni coetanei. Non si esclude che all’origine del ferimento ci sia uno scontro tra le pandillas sudamericane. Fortunatamente il giovane, trasportato all’ospedale Villa Scassi, se l’è cavata con tre punti di sutura.