Quantcast
Politica

Maltempo, la denuncia di Chiesa: “Nel Tigullio lo Stato non c’è, il governo ignora i danni”

ezio chiesa

Tigullio. “Per il Tigullio lo Stato non c’è. Il Governo Letta per quando riguarda i danni provocati dal maltempo lo ignora”. E’ la denuncia del consigliere regionale Ezio Chiesa (Liguria Viva). “Dopo aver concesso lo stato di emergenza alla Regione Toscana, a alcune citta’ della Puglia e alla Regione Sardegna a seguito degli eventi calamitosi che si sono verificati nelle ultime settimane – afferma Chiesa – quale fanalino di coda rimane solo la nostra regione che per quanto riguarda il Tigullio non ha ancora ottenuto lo stato di emergenza”.

Mentre in Sardegna, come affermato da Letta, “lo Stato c’è” nel Tigullio evidentemente “non c’è” dice Chiesa. “Da parte di molti Comuni della Sardegna arriva la giusta richiesta di poter sforare dal Patto di stabilità al fine di porre rimedio ai danni causati dall’alluvione e il Governo sembra intenzionato a procedere in tal senso – ha spiegato il consigliere -. Pur conscio che quanto avvenuto in Sardegna ha dimensioni ben più gravi di quanto accaduto nel Tigullio, credo che l’opportunità di sforare dal Patto di stabilità debba essere accordata anche ai Comuni del nostro territorio che hanno subito ingenti danni”.