Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Il Piemonte replica alla Liguria: “Mal informati, 10 treni in più sulla Torino-Genova e sull’Alessandria-Savona”

Liguria. “Le notizie diffuse dell’assessore Vesco non rispondono ai fatti. Probabilmente non ha avuto modo di aggiornarsi rispetto al grande lavoro di riprogrammazione fatto tenendo conto tanto delle esigenze non solo del territorio piemontese ma anche di quello ligure. Altrimenti saprebbe che il treno Alessandria-Savona conserverà la coincidenza verso Genova e Ponente”.

Così l’assessore regionale ai trasporti del Piemonte Barbara Bonino replica all’assessore ai Trasporti ligure.

“A partire da metà dicembre – spiega Bonino – Torino sarà più vicino a Genova. I collegamenti diretti passeranno da 19 a 26 treni giorno in due ore nette. Una velocizzazione media che oscilla tra i 29 e i 12 minuti recuperati. Allo stesso modo è stato realizzato un cadenzamento biorario perfetto tra Savona e Alessandria con l’aggiunta di 3 treni al giorno (si passa da 19 a 22). Con il nuovo orario la Regione Piemonte si è fatta carico della tratta Torino-Alessandria dei treni Torino-Alessandria-Piacenza (4 coppie al giorno) soppressi dalla Regione Emilia Romagna. Ci auguriamo di aver chiarito i fatti, fornendo informazioni riscontrabili e confidiamo che non vengano più seminati inutili allarmismi. Il Piemonte sta facendo la sua parte con grande senso di responsabilità”.