Quantcast
Cronaca

Genova senza autobus, continua lo sciopero selviaggio Amt: esponenti del Pd sotto sorveglianza

amt sciopero selvaggio 19 novembre 2013

Genova. Sindacati e lavoratori di Amt hanno deciso di ignorare la precettazione del Prefetto e continuare anche oggi con lo sciopero selvaggio, quindi niente autobus a Genova. Se il consiglio comunale tornerà a riunirsi per discutere la delibera sulle partecipate, i lavoratori marceranno di nuovo in corteo verso Palazzo Tursi e occuperanno la sala consiliare.

Intanto le forze dell’ordine hanno deciso di attivare una forma di ‘sorveglianza’ nei confronti del capogruppo del Pd in Consiglio comunale, Simone Farello, e del consigliere comunale dello stesso partito Giampaolo Malatesta.

I due, secondo quanto appreso, avrebbero ricevuto minacce a seguito del loro parere favorevole sull’ipotesi di parziale privatizzazione delle aziende municipalizzate. La sorveglianza sarebbe affidata alla polizia municipale.

La decisione di aumentare l’attenzione nei loro confronti è nata dopo i momenti di tensione che hanno caratterizzato la giornata in Consiglio comunale. Verso Farello e Malatesta i lavoratori della aziende partecipato hanno scandito cori e pronunciato offese.

Ma i lavoratori di Amt non sono gli unici a mobilitarsi, visto che anche i sindacati di Aster, l’azienda di manutenzioni del Comune di Genova, hanno proclamato per stamattina 4 ore di sciopero e alla protesta potrebbero aggiungersi i lavoratori di Amiu, l’azienda comunale per il ciclo dei rifiuti.