Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Genoa, una stretta di mano e Antonelli va al Napoli. Antonini contro il Milan: “Sarà durissima, ma siamo carichi”

Genova. L’accordo è stato trovato e, a più di un mese dall’apertura del calciomercato invernale, manca solo l’ufficialità. Per averla bisognerà attendere gennaio, ma l’operazione sembra ormai cosa fatta: Luca Antonelli passa al Napoli.

E’ bastato un colloquio a quattr’occhi ed una stretta di mano tra il presidente del Genoa Enrico Preziosi e il patron azzurro Aurelio De Laurentiis, lunedì scorso in Lega Calcio. L’accordo per l’esterno rossoblù è stato trovato sulla base di 8 milioni pagati in tre anni con la possibilità per il Genoa di riscattare, a titolo definitivo, a gennaio uno tra il difensore Gamberini e l’attaccante Calaiò, entrambi attualmente a Genova con la formula del prestito con diritto di riscatto.

Ma il campionato incombe e, prima di Milan-Genoa, ha parlato Luca Antonini, 5 anni tra i rossoneri. “E’ una partita particolare – ha detto – in cui voglio dimostrare di essere ancora un giocatore valido e dimostrarlo anche a chi non ha puntato su di me. Siamo carichi, i risultati ci hanno dato una grande spinta e a San Siro vogliamo giocarcela”.

Anche perché il Milan sembra oggi più alla portata del Grifone: “Il Milan ha tanti campioni, sarà durissima, ma il Genoa può farcela. Col Gasperini – ha concluso Antonini – c’è stata una svolta, ma dobbiamo prima raggiungere la salvezza e poi vedremo di raggiungere altri obiettivi. Comunque è giusto essere ambiziosi”.