Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Festival Eccellenza al femminile: premio Ipazia per Eva Cantarella e Margarethe von Trotta

Più informazioni su

Genova. E’ stato assegnato alla giurista Eva Cantarella e alla regista Margarethe Von Trotta, “donne simbolo della cultura e del diritto”, il premio Ipazia nell’ambito del Festival dell’Eccellenza al Femminile, che si terrà a Genova dall’11 al 25 novembre.

Giunto alla sua ottava edizione, il festival quest’anno è dedicato ai temi del diritto e della legalità. Sono previsti 80 eventi e 200 ospiti, oltre a spettacoli teatrali, incontri, mostre e dibattiti. La rassegna sarà aperta lunedì 11 a palazzo Spinola, in via Garabildi, con Valerio Manfredi.

“Oltre agli otto spettacoli teatrali, dedicati al mito – spiega Consuelo Barilari, direttore del Festival – la rassegna è ricca di iniziative, sparse un pò per tutta la città. Questa edizione è intitolata “Donne di Diritto” e parleremo proprio di diritti e diritti negati”.

Prosegue: “La grande novità di quest’anno è l’analisi del maschile, oltre al tema del cibo e dell’alimentazione. Crediamo che il cibo non sia solo esibizione della ricchezza, ma anche diritti negati. Tra gli incontri ricordiamo quello sull’omofobia, il 22 novembre, e il 23 quello su Lampedusa e i migranti. Non solo, faremo un appello al Comune affinché vengano dedicate più vie alle donne”.

Tra gli ospiti previsti ci saranno Cinzia Tani, Maria Rita Parsim Vladimir Luxuria, Carmen Russo, Roberta Bruzzone, Livia Turco, Mariangela D’Abbraccio, Osvaldo Guerrieri, Ivan Scalfarotto. Tra le anteprime nazionali, quella del nuovo film della regista Margarethe Von Trotta, “Hannah Arendt”, che sarà proiettato il 25 novembre, a Palazzo Tursi, durante la cerimonia finale del “Premio Ipazia”.