Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Emergenza frane in valle Stura e Fontanabuona, sindaci e Regione fanno il punto: da accisa benzina le risorse per i casi gravi

Liguria. La Regione Liguria fa il punto sull’emergenza frane nel Levante Ligure. Nelle prime ore della mattinata l’assessore alla Protezione Civile Renata Briano ha incontrato i sindaci dei comuni più colpiti della Valle Sturla – Mezzanego e Borzonasca- e quelli della Val Fontanbauona: Lorsica, Favale di Malvaro, San Colombano Certenoli e Cicagna.

In attesa di una risposta del Dipartimento Protezione Civile nazionale alla richiesta del riconoscimento dello stato di emergenza e quindi “di possibili risorse per far fronte ai casi più gravi e urgenti, la Regione Liguria conta di intervenire oltre che con gli accertamenti e i sopralluoghi dei tecnici della Protezione Civile regionale, anche con un sostegno finanziario ai comuni ( che lamentano danni alla viabilità per diversi milioni) attraverso fondi recuperati con l’accisa sulla benzina, pari a 0,025 al litro”, spiega l’assessore.