Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Due morti per setticemia al San Martino: si indaga per omicidio colposo

Più informazioni su

Genova. La Procura di Genova ha aperto un’inchiesta sulle morti per setticemia a distanza di 24 ore di due pazienti ricoverati nello stesso reparto di urologia dell’ospedale di San Martino. Si ipotizza il reato di omicidio colposo contro ignoti.

Le vittime sono G.S., un uomo di 76 anni morto il primo novembre, e G.P. di 47 anni morto il giorno prima. Entrambi erano ricoverati per una calcolosi. L’ipotesi è quella che possano avere contratto un’infezione.

La prima denuncia era stata presentata ai carabinieri del Nas dai parenti di G.S., prima che l’uomo morisse, quando avevano appreso che aveva contratto un’infezione e che le sue condizioni erano peggiorate. In seguito i parenti di G.P., scambiando le condoglianze con i familiari dell’anziano che avevano conosciuto nel reparto di urologia, hanno appreso che le morti erano avvenute entrambe per stepsi e hanno, a loro volta, presentato una denuncia.

Sul paziente anziano è già stata fatta l’autopsia ma il medico legale Luca Tajana si eè preso 60 giorni di tempo per eseguire gli esami istologici. Per quanto riguarda l’altro paziente la Procura dovrà decidere se fare riesumare la salma che era già stata tumulata la scorsa settimana.