Quantcast
Cronaca

Amt: il sì all’accordo passa per un soffio, ma l’atmosfera resta tesa

Varie

Genova. Passa per un soffio il sì all’accordo firmato dai sindacati questa notte, ma gli animi sono tutt’altro che sereni, anzi molti lavoratori sono arrabbiati e hanno votato “no”. Durante la votazione, a cui i giornalisti non hanno potuto assistere, sembra addirittura che sia stata sfiorata la rissa.

La lunga assemblea è termintata, ma non si sa ancora quando gli autobus torneranno in funzione, anche perché dopo 5 giorni di fermo potrebbero esserci anche problemi alle batterie.

“Avremmo dovuto avere più tempo per studiare l’accordo, anche perché abbiamo capito poco e niente”, questi tra i primi commenti dei lavoratori. “Si ritorna a lavorare, ma non sappiamo ancora quando – commentano altri – anche perché dentro c’è stata un’atmosfera un po’ calda tra chi era favorevole e chi era contrario”.

I sindacati dicono che sia palese la vittoria del sì dalle immagini che hanno documentato, ma le polemiche proseguono e qualcuno dice che sia una brutta pagina per la storia sindacale di Amt.

Molto polemiche, infatti, sono non solo sui tempi concessi per la votazione, considerata troppo frettolosa, ma anche per il metodo. In pratica i no si sono spostati a destra della sala e i sì sulla sinistra. “Avremmo dovuto votare come sempre nelle rimesse, cioè per alzata di mano – dicono alcuni – così è stato praticamente impossibile capire la vera volantà dei lavoratori”.