Tares, via libera sulla scelta del sistema tariffario per i Comuni. Pastorino: "Passo importante" - Genova 24
Politica

Tares, via libera sulla scelta del sistema tariffario per i Comuni. Pastorino: “Passo importante”

Luca Pastorino, Bogliasco

Genova. Approvato ieri sera in Commissione Bilancio e Finanze alla Camera dei Deputati l’emendamento al DL 102/2013 proposto da Luca Pastorino, deputato ligure del Partito Democratico, con il sostegno di Mauro Guerra, deputato Pd e coordinatore nazionale dell’Anci Piccoli Comuni, insieme ad altri deputati ed esponenti nazionali dell’Associazione Nazionale dei Comuni italiani.

“Il senso della modifica – spiega Pastorino – è quello di evitare, su scelta dei Comuni stessi, l’applicazione della tassa aprendo alla possibilità di tornare ai livelli tributari applicati per il servizio nel 2012. Un provvedimento che accoglie una richiesta forte lanciata dai territori che da tempo puntavano l’attenzione sulle possibili ripercussioni della Tares, soprattutto nei confronti di attività produttive, categorie commerciali e artigiani, già in grave difficoltà”.

“Resta ferma – aggiunge Pastorino, sindaco del comune ligure di Bogliasco e membro della consulta regionale dell’Anci Piccoli Comuni – la maggiorazione prevista dalla norma destinata allo Stato, che dovrà essere comunque corrisposta per garantire stabilità ed equilibrio nei conti pubblici”.

“Un passo importante – conclude Pastorino – visto l’impegno preso dal Governo per il 2014 di mettere mano all’intero assetto delle tasse locali, con un contenimento del peso fiscale a carico di cittadini e imprese”.

L’onere derivante dalla mancata copertura del costo del servizio rimarrà a carico dei bilanci comunali. Il testo di legge sarà esaminato in aula alla Camera la prossima settimana per poi passare all’esame del Senato. L’approvazione è prevista entro la fine del mese di ottobre.