Tagli, Burlando e Bagnasco avvertono: "Non solo il superfluo, si rischia di eliminare anche i servizi necessari" - Genova 24
Politica

Tagli, Burlando e Bagnasco avvertono: “Non solo il superfluo, si rischia di eliminare anche i servizi necessari”

Bagnasco Burlando

Genova. Il governatore Claudio Burlando e il cardinale Angelo Bagnasco concordano sul limite dei tagli oltre al quale spariscono i servizi. Burlando e Bagnsco ne hanno parlato nel corso dell’inaugurazione dell’ampliamento della casa per anziani “Villa Crovetto” a san Bernardo di Bogliasco.

“Oggi si rischia una stretta che oltre al taglio del superfluo, taglia anche il necessario. Questa è la nostra angoscia di amministratori locali”, ha detto Burlando, ricordando che nella Sanità in tre anni anni sono state tagliate risorse per 200 milioni di euro.

“Tutti insieme, con il Governo, le parti sociali e imprenditoriali – ha proseguito Burlando – dobbiamo affrontare una discussione attenta per salvare ciò che è assolutamente necessario. Il Paese deve sfidare la crisi e avere coraggio, ma anche mettere dei paletti, in particolare su scuola, sociale e sanità, magari rinunciando ad altro. Quest’opera – ha concluso con riferimento all’ampliamento della casa per anziani – è anche il segno di una buona sanità che, in questo momento difficile, va difesa”.

Ai tagli nel settore sanitario, ha detto Bagnasco “c’è un limite – che forse è già stato raggiunto – sotto il quale veramente si taglia il servizio e questo è assolutamente improponibile”. Il cardinale ha aggiunto: “Sono stati fatti moltissimi sforzi di buona volontà da parte di tutti per poter contenere, ridimensionare e essenzializzare senza scadere di qualità, ma certamente ci sono dei limiti. La cifra è veramente alta. Le varie istituzioni sanitarie lo sanno benissimo”.