"Stop Racism", la Sampdoria ci mette la faccia: i blucerchiati sostengono le Action Weeks di Fare - Genova 24

“Stop Racism”, la Sampdoria ci mette la faccia: i blucerchiati sostengono le Action Weeks di Fare

sampdoria stop racism

Genova. Contro il razzismo la Sampdoria ci mette la faccia. Accogliendo l’invito dei Rude Boys & Girls 1987, il club blucerchiato sostiene il network FARE (Football Against Racism in Europe) e le sue Action Weeks 2013, settimane d’azione che dal 15 al 29 ottobre riuniranno in tutto il continente migliaia di gruppi, uniti contro la discriminazione e a favore dell’uguaglianza. Le facce, appunto saranno per l’occasione, quelle di Shkodran Mustafi, Pedro Obiang e Daniele Gastaldello,

“Stop Racism è la scritta stampata sulle maglie dei nostri ragazzi, uno slogan che non deve restare fine a se stesso – si legge nel sito ufficiale della società blucerchiata – Nel calcio di oggi come in qualsiasi altro ambito della vita, di sempre”.

Più informazioni