Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Sequestro di cannabis nel centro sociale “Terra di Nessuno”: sabato manifestazione antiproibizionista

Genova. Agenti della Polizia di Stato hanno fatto irruzione nel centro sociale ‘Terra di Nessuno’ a Genova Lagaccio, sequestrando 31 piante di cannabis coltivate. Decine le persone identificate.

“Siamo tranquilli, mai abbiamo nascosto, anzi rivendichiamo la nostra natura antiproibizionista praticando, da più di quindici anni, l’autoproduzione di cannabis”, dice in una nota il collettivo Cs Terra di Nessuno. Da anni autoproduciamo cannabis per sostenere chi si cura con questa pianta e chi si vede sottratto il diritto a questa possibilità”, sostengono i frequentatori del centro sociale.

Le piante, sequestrate a carico di ignoti, vista l’impossibilità di attribuirne il possesso ad un soggetto determinato, si trovavano in uno spazio esterno in muratura adibito a rudimentale serra. Saranno ora sottoposte ad accertamenti qualitativi per verificare la quantità del principio attivo presente.

Per sabato prossimo è stato annunciato un presidio antiproibizionista nella centrale Piazza De Ferrari a partire dalle ore 16.