Sampierdarena, giro di vite sui locali "problematici": pregiudicati e risse, arriva la sospensione delle licenze - Genova 24
Cronaca

Sampierdarena, giro di vite sui locali “problematici”: pregiudicati e risse, arriva la sospensione delle licenze

via buranello sampierdarena

Sampierdarena. Licenza sospesa per quattro locali notturni ritenuti “particolarmente problematici”, di cui tre a Sampierdarena e uno a Teglia. E’ il risultato dei controlli effettuati nel solo mese di ottobre dal commissariato Cornigliano, dopo che i cittadini, in particolare i residenti di Sampierdarena, avevano lamentato più volte, anche tramite esposto alle autorità, la situazione di costante e ripetuto disagio, oltre che crescenti situazioni di criticità per l’ordine pubblico.

Per contrastare il fenomeno gli agenti hanno effettuato mirati servizi serali e notturni per il controllo del territorio e il monitoraggio della criminalità.
Dal risultato dei controlli è emerso che in particolari locali notturni, in particolare nel quartiere di Sampierdarena, tendevano “ad aggregarsi personaggi con precedenti penali di un certo rilievo”.

Inoltre gli avventori dei locali aperti fino a tarda notte (prevalentemente stranieri), dopo aver abusato di sostanze alcoliche, una volta usciti all’esterno, in diverse occasioni si sono resi protagonisti di cruente risse. Non a caso i cittadini residenti vicino a bar, circoli privati e night particolarmente problematici, negli esposti presentati alle autorità, lamentavano un aumento di potenziale pericolo e di disturbo, soprattutto nelle ore notturne dei giorni prefestivi e festivi.

I continui effettuati dalla polizia hanno riscontrato le effettive “cattive frequentazioni” dei locali da parte di pregiudicati con gravi reati a carico . Di qui la proposta al Questore dell’applicazione dell’art. 100 del TULPS nei confronti di alcuni locali notturni ritenuti “particolarmente problematici”.
Nel solo mese di ottobre 2013, valutata la proposta di chiusura di quest’ufficio, il Questore ha disposto: la sospensione della licenza 25 per giorni al “Bar Classico” di via Buranello 6 rosso; licenza sospesa per 10 giorni al Bar “Freedom Cafè'” in Piazza Vittorio Veneto 34-36 rosso; stesso provvedimento per il “Bar Roma” di Piazza Vittorio Veneto 26 rosso e per il “Bar Mam” di via Teglia, 119 rosso.