Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Sampdoria, solo 4 gol su azione. Delneri: “Inizio difficile, ma Delio Rossi troverà presto la quadratura”

Genova. Sampdoria sperimentale: 3-4-2-1 con Soriano ed Eder alle spalle di Gabbiadini o 3-4-1-2 con Wszolek ad agire da trequartista dietro alla coppia formata da Pozzi e Petagna. Nella partitella di ieri contro gli Allievi, vinta 12-0, Delio Rossi ha rimescolato le carte.

Quello che manca alla Samp, ora che la prima vittoria è finalmente arrivata, si chiama gol. A Livorno ci sono voluti due rigori e le statistiche parlano chiaro: otto reti nelle prime otto giornate. Contro Juventus, derby, Roma e Milan, però, nessuna marcatura. A questo si aggiunge la questione calci piazzati: punizione di Gabbiadini a Bologna, rigore di Eder contro il Torino e altre due massime punizioni contro il Livorno, trasformate sempre dal brasiliano e da Pozzi e si arriva a 4. Insomma, su azione la Samp ha segnato appena 4 volte: due Gabbiadini, una a testa Eder e Sansone.

Il successo di Livorno ha comunque dato morale e anche l’ex Gigi Delneri è fiducioso: “La Sampdoria non è partita benissimo, ma sono sicuro che Delio Rossi presto troverà la quadratura del cerchio. Obiettivamente non ha un organico di prim’ordine e questo probabilmente lo costringerà a faticare un po’, ma alla fine penso che ne verrà fuori. Perché un avvio così brutto? Non lo so, per giudicare bisogna sempre essere dentro alle cose. Penso comunque che in squadra ci siano tanti giovani e se la cosa è positiva da una parte può avere controindicazioni dall’altra. A volte l’esperienza serve eccome.

“Di sicuro l’Atalanta sta meglio, mentre la Sampdoria deve ancora dimostrare di essere fuori dal tunnel – conclude -. Ma sono sicuro che i blucerchiati in casa con l’aiuto del pubblico potranno fare una bella prestazione; anche se in questo momento l’unica cosa che conta sono i tre punti. Con un successo la Samp si leverebbe fuori dai guai”.