Quantcast
Economia

Ribaltamento a mare, giovedì incontro in Regione. Fiom: “Il problema è la mancanza di soldi”

Genova. Dopo la firma del ministro alle Infrastrutture, Lupi, la Regione Liguria convoca i sindacati per fare il punto sulla situazione del ribaltamento a mare dello stabilimento Fincantieri di Sestri Ponente.

“Giovedì incontreremo Regione, Comune e Autorità Portuale di Genova per analizzare una vicenda che dura ormai da oltre due anni – spiega Bruno Manganaro, segretario Fiom Cgil di genova – c’è l’ennesimo annuncio del ministro Lupi che ha firmato il decreto ma, come sempre, mancano i soldi e il problema rimane quello di mettere in moto i finanziamenti per avviare la gara”.

Il segretario della Fiom, però, lancia l’allarme sui tempi. “E’ un’opera che doveva essere già partita e, invece, non sappiamo quando partirà – spiega Manganaro – si tratta dell’ennesima storia all’ italiana, ora bisogna correre all’ultimo minuto perché, in caso contrario, si rischia saltare un turno e ritardare un’opera fondamentale per lo stabilimenti di Sestri Ponente”.