Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Liguria e Lombardia insieme per Expo 2015. Maroni: “Occasione irripetibile per i nostri territori”

Liguria. Non solo accoglienza turistica, ma anche trasporto pubblico. Liguria e Lombardia, assieme al Piemonte, provano a definire iniziative comuni in vista dell’Expo 2015 di Milano. Un flusso previsto di 20 milioni di visitatori ed un evento definito da Roberto Maroni, presidente della Lombardia oggi in visita a Savona e Sanremo, come “un’occasione irripetibile”.

Per quanto riguarda l’offerta turistica ed il suo rilancio si punta su Explora, società costituitapoche settimane fa a Milano, tra Regione Lombardia (attraverso Finlombarda), Camera di Commercio di Milano ed Expo 2015 S.p.a. La società è incaricata di valorizzare al massimo, nei mesi e negli anni a venire, il rilancio dell’offerta turistica del territorio lombardo, in coordinamento con le realtà istituzionali associative locali per Expo Milano 2015. “Expo – spiega Maroni – sarà un’occasione straordinaria non solo per Milano e la Lombardia, ma per tutte le regioni che vorranno partecipare a questo evento. Vogliamo valorizzare le bellezze che abbiamo e naturalmente anche il mare, ma soprattutto vogliamo che arrivino i turisti, si innamorino e tornino negli anni a venire”.

Ma non c’è solo questo: all’ordine del giorno è anche il tema del trasporto pubblico, in sofferenza un po’ dappertutto. “Abbiamo grandi idee – assicura Maroni -. E’ questo il secondo motivo per cui sono oggi in Liguria: per rendere il tpl su gomma e ferro più efficiente per i cittadini e meno costoso per regioni e comuni. Su questo la Lombardia ha deciso di coinvolgere Liguria e Piemonte”.