Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

La destra italiana prova a ripartire da Genova con “Alleanza Nazionale”

Se la parabola di Gianfranco Fini non è così nota è solo perchè è scomparso da gran parte dei riflettori dei media nazionali, oltre che dalle scelte dell’elettorato. Una riflessione sui passaggi da Alleanza Nazionale a Pdl, per passare da FareFuturo la fa Giuseppe Murolo, esponende della destra genovese.

“Mai cosi’, dal dopoguerra ad oggi, la destra italiana e’ stata cosi’ ininfluente, sia a livello italiano che per rappresentanza parlamentare”. Non sua mezzi termini.

Il presidente di Tradizione e Liberta’ Giuseppe Murolo, che ha dato vita a Genova assieme al segretario provinciale de La Destra Paolo Boz, e il commissario provinciale di Fiamma Tricolore Luca Dore all’incontro ‘Rimettiamo in campo Alleanza Nazionale’, fa l’analisi della situazione e chiama a raccolta i partiti che si rifanno alla tradizione della destra italiana.

“L’idea – ha spiegato Murolo – e’ quella di chiudere con il passato e ritrovare l’unita’ di quelle decine di partitini e centinaia di associazioni culturali e politiche del territorio in un unico progetto. Dobbiamo superare gli attriti del passato – spiega Murolo – e trovare una base ideologica comune su cui lavorare ma tutti il prima linea ma nessuno in prima fila perche’ non cerchiamo nuove persone da riciclare per le vecchie poltrone”.