Inchiesta "macchinista unico": indagato l'ad di Trenitalia - Genova 24

Inchiesta “macchinista unico”: indagato l’ad di Trenitalia

trenitalia

Genova. La Procura di Roma ha iscritto nel registro degli indagati l’amministratore delegato di Trenitalia, Vincenzo Soprano, nell’ambito dell’inchiesta sul cosiddetto “macchinista unico” a bordo dei treni. Nei suoi confronti il pm Pietro Pollidori contesta la violazione di alcune norme sulla sicurezza sul lavoro.

Il manager è stato raggiunto da un invito a comparire ed entro questa settimana sarebbe stato fissato l’interrogatorio negli uffici di piazzale Clodio. Fonti inquirenti spiegano che l’iscrizione di Soparano ed altri funzionari di Trenitalia è “di pericolo” e non legata ad un evento specifico.

L’indagine, nata a Genova, è giunta a Roma per competenza
territoriale ed è legata ad alcune denunce su incidenti e guasti arrivate nei mesi scorsi all’attenzione dei pubblici ministeri.

Intanto la posizione di un altro manager, responsabile sicurezza di Trenitalia, si avvia ad essere archiviata dopo che il dirigente, sentito dal pm nei giorni scorsi, ha fornito chiarimenti agli inquirenti.

Più informazioni