Il giorno di Ansaldo: oggi vertice a Roma per evitare la cessione - Genova 24
Economia

Il giorno di Ansaldo: oggi vertice a Roma per evitare la cessione

Ansaldo

L’appuntamento è fissato per le 17 di questo pomeriggio a Roma. Da una parte il ministro dello sviluppo economico Flavio Zanonato, dall’altra Fim, Fiom e Uilm. Nel mezzo la questione Finmeccanica e i piani per vendere Ansaldo Energia e Sts, aziende con sede a Genova. Eventualità, questa, che si cercherà di scongiurare.

L’altro ieri erano arrivate le rassicurazioni del premier Letta. “Stiamo lavorando a costruire il polo italiano dei trasporti”, ha detto spiegando che nella ristrutturazione di Finmeccanica il Governo sta ”facendo politica industriale” e pensando a una creazione di un unico polo in cui riunire le tre Ansaldo: Energia, Sts e Breda.

Ma il pressing per evitare dolorose cessioni arriva anche dal presidente della Liguria Claudio Burlando: “La vicenda Telecom dimostra che non siamo più in una situazione aperta in cui l’Italia compra e vende, l’Italia vende e basta. Un Paese che si priverebbe di Ansaldo Energia, Sts e Breda, si indebolirebbe molto. Può l’Italia diventare così debole dal punto di vista industriale?”.