"I giovani migliorano la scuola": a Genova torna la seconda edizione del concorso - Genova 24

“I giovani migliorano la scuola”: a Genova torna la seconda edizione del concorso

scuola

Genova. E’ stata presentata questa mattina la seconda edizione del concorso progettuale “I giovani migliorano la scuola”, rivolto agli studenti delle scuole secondarie di 1° grado della Provincia di Genova.

Il concorso – realizzato nell’ambito del Progetto Giovani di Fondazione CARIGE dalle associazioni professionali di insegnanti, dirigenti e formatori CIDI Liguria, Diesse Liguria, UCIIM Liguria Onlus, in collaborazione con la Direzione Scolastica Regionale del MIUR Liguria – nasce con l’obiettivo di sostenere le scuole, oggi pesantemente condizionate dalla scarsità di risorse utili alla realizzazione di percorsi formativi di qualità, nella convinzione che la formazione dei giovani sia il più importante investimento che un paese possa fare per costruire il proprio futuro.

In palio sette premi di 4.600 euro ciascuno, di cui 5 destinati alle scuole i cui studenti risulteranno vincitori delle prove previste dal concorso, e 2 destinati alle scuole i cui progetti otterranno il punteggio più alto.

Le istituzioni scolastiche partecipanti dovranno, infatti, presentare entro il 15 ottobre un progetto che rientri in queste categorie: inclusione di alunni con bisogni educativi speciali; prevenzione dell’insuccesso scolastico; sviluppo delle competenze chiave di cittadinanza (come previsto dalla Ue e dalla normativa scolastica italiana); percorsi formativi di eccellenza e/o di sperimentazione di didattica innovativa.

Entro il 10 novembre i progetti saranno vagliati e selezionati dal Comitato Scientifico promotore del bando che selezionerà le scuole ammesse alle prove.
Ogni scuola selezionata dovrà presentare una squadra composta da cinque studenti (di cui almeno due per genere) che dovranno rispondere in un’ora ad una serie di domande a risposta chiusa e aperta relative alle seguenti discipline: italiano (analisi grammaticale e testuale), inglese, matematica, scienze, storia, geografia.

La prova si svolgerà nell’ultima decade del mese di novembre. La premiazione delle scuole vincitrici si terrà invece a dicembre nell’ambito di una manifestazione pubblica.

Come afferma il Vice presidente di Fondazione CARIGE Pierluigi Vinai: “Questa iniziativa è nata lo scorso anno con l’obiettivo di sostenere in modo concreto le scuole del territorio, nella convinzione, da sempre sostenuta dal Progetto Giovani, che la formazione dei ragazzi sia il più importante investimento che un Paese possa fare per costruire il proprio futuro”.

“Per le scuole genovesi – afferma Giulio Treccani, consigliere di Fondazione CARIGE e ideatore del progetto – il concorso rappresenta un’occasione per reperire risorse importanti, mettendo per la prima volta al centro i ragazzi: saranno le loro capacità e il loro impegno a determinare la vittoria della loro scuola, contribuendo così a migliorarne la qualità”.