Quantcast
Cronaca

Genova, ladri scatenati: scarpe, occhiali, walkie talkie e anche 93 bustine di zafferano

Genova. Scarpe, zafferano, walkie talkie. E’ solo una parte della merce rubata ieri in tre differenti centri commerciali che ha portato nel corso del pomeriggio a due arresti e a una denuncia.

Il primo episodio è avvenuto alla Fiumara. Una cittadina tunisina di 37 anni si è impossessata di 3 paia di scarpe e di un paio di occhiali da sole, del valore di circa 116 euro, e, al momento di uscire dal negozio “Scarpe & Scarpe”, ha fatto scattare l’allarme antitaccheggio, attirando l’attenzione delle dipendenti dell’esercizio. Le due commesse si sono avvicinate alla donna invitandola a rientrare per un controllo dello scontrino fiscale, ma questa le ha spintonate con violenza, graffiando una di loro all’avambraccio e tentando una rocambolesca fuga attraverso le scale mobili, conclusasi al piano inferiore dove è stata bloccata dal personale della vigilanza del centro commerciale. Sul posto è intervenuta la volante del Commissariato Cornigliano. Gli agenti hanno arrestato per rapina.

Sempre ieri pomeriggio, le volanti sono intervenute presso il supermercato Carrefour di via Canevari, dove un 45enne rumeno era stato fermato oltre le casse, dopo aver pagato una confezione di banane poco meno di 2 euro, con 93 bustine di zafferano nascoste nel borsello, per un valore di circa 470 euro. L’uomo, con precedenti per lo stesso reato, è stato arrestato dalla volante del Commissariato San Fruttuoso per furto aggravato.

Terzo intervento alla Decathlon di via Campi, dove l’addetta alla vigilanza aveva notato due giovani aggirarsi in modo sospetto tra gli scaffali. Seguendoli da lontano, aveva visto uno dei due prelevare un paio di pantaloni e due walkie talkie e nasconderli nello zaino del complice. Una volta oltrepassate le casse senza pagare nulla, li ha fermati. Uno dei due però è fuggito mentre il secondo, con la refurtiva, è stato trattenuto fino all’arrivo della volante. Gli agenti hanno identificato il giovane, un cittadino rumeno di 20 anni, denunciandolo per furto aggravato in concorso.

Più informazioni