Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Genova, armi, droga e pestaggio per regolamento di conti: 39enne arrestato

Genova. Un 39enne albanese, già arrestato nel 2009, è finito nuovamente in manette.  L’uomo, il 16 marzo 2009, a Genova, era stato arrestato dai carabinieri poiché presso la sua abitazione, a seguito di perquisizione, era stato trovato in possesso di una pistola “Smith&Wesson 357 Magnum” calibro 38, di un coltello e di ben novanta cartucce di cui non né indicò la provenienza, nonché di una patente e di un passaporto falsi.

Successivamente, durante la carcerazione preventiva e precisamente la sera del 28 aprile, l’albanese è stato ricoverato d’urgenza al San Martino in gravi condizioni, dopo un violentissimo pestaggio avvenuto nel carcere di Marassi, verosimilmente a seguito di un “regolamento di conti” tra detenuti.

Ieri, i militari della Sezione Catturandi, al termine di appostamenti e controlli, lo hanno individuato in via Manuzio, all’interno dell’ abitazione di una giovane donna rumena, arrestandolo in esecuzione di un ordine di carcerazione della Procura della Repubblica di Genova, dovendo scontare la pena, divenuta definitiva, di anni 3 e mesi 11 di reclusione, per reati in materia di armi, stupefacenti ed altro.