Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Femminicidio, assessore Rambaudi: “Soddisfazione per approvazione decreto, ma sconcerto per nuove violenze”

Regione. “L’approvazione da parte del Senato del decreto contro il femminicidio è un passo avanti significativo, ma la soddisfazione lascia il posto al dolore per un’altra giornata di violenza che si è consumata sul nostro territorio”.

L’assessore al welfare della Regione Liguria e anche rappresentante delle regioni nella task force nazionale contro la violenza alle donne, insieme a Paola Bulbarelli, assessore alle pari opportunità della Lombardia e a Salvatore Allocca, collega della Toscana non nasconde il forte senso di smarrimento di fronte alle ennesime violenze che oggi hanno visto coinvolte due donne in Liguria.

“Ancora una volta se ce ne fosse stato bisogno – dice Rambaudi – siamo di fronte ad azioni compiute contro le donne da parte delle persone a loro piu’ vicine, come le statistiche da anni indicano”. “E’ ancora piu’ doloroso – continua Rambaudi – constatare che tutto ciò avviene in un giorno in cui bisognava far spazio solo alla soddisfazione per l’approvazione del decreto”.

“Come rappresentante delle regioni nella task force del Governo che dovrà concretizzare il piano nazionale anti-violenza – conclude l’assessore ligure – darò il mio contributo affinché si possano compiere passi avanti significativi sulla strada della sicurezza, della tutela e del sostegno. A questo proposito serve un forte sostegno alla filiera dei servizi e lo stanziamento di 10 milioni per la rete delle case rifugio e dei centri anti-violenza, anche se limitato, va nella direzione giusta”.