Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

E’ online il nuovo sito dell’Acquario di Genova: per vivere o rivivere l’emozione della visita

Genova. È online il nuovo sito dell’Acquario di Genova www.acquariodigenova.it. Ideato da Isobar, è stato completamente ridisegnato secondo una visione contemporanea del web design: strutturato su due livelli, propone una grafica dove il contenuto testuale scivola sopra uno sfondo di forte impatto.

Si ha così l’impressione di stare di fronte a una parete di vetro, vivendo una visione soggettiva dell’ambiente sottomarino, rappresentato dalle affascinanti creature ospiti delle vasche della struttura genovese.

Il pubblico della rete può così vivere o rivivere l’emozione che si prova durante la visita alla più grande esposizione di biodiversità acquatica in Europa e può immaginare per un momento di assaporare la bellezza del mondo marino direttamente da casa.

Il concept che sta dietro la veste grafica del nuovo sito è lasciare che le immagini possano esprimere quello che le parole non sanno dire. Concept che si inserisce a pieno nella linea di comunicazione scelta ormai da anni da Costa Edutainment che, con particolare riferimento alla campagna di comunicazione del nuovo Padiglione Cetacei, sottolinea http://www.genova24.it/wp-admin/post-new.phpla straordinarietà dell’esperienza di visita vissuta dal pubblico all’interno dell’Acquario e delle altre strutture gestite.

Accanto all’emozione e alla spettacolarità delle immagini, il sito rispetta i moderni concetti di grafica che puntano alla semplicità, chiarezza e attrazione, unendo in maniera efficace funzionalità e creatività.

Il nuovo sito ha infatti lo scopo di presentare al meglio non solo l’Acquario di Genova ma anche le altre strutture del Gruppo Costa Edutainment nell’area del Porto Antico che costituiscono la più ampia offerta del mondo AcquarioVillage. Questo sistema integrato creato da Costa Edutainment tra le strutture gestite a Genova – Acquario di Genova, Galata Museo del Mare con il sommergibile Nazario Sauro, La città dei bambini e dei ragazzi, Museo Nazionale dell’Antartide, Biosfera, ascensore panoramico Bigo – è un network di eccellenza sul territorio nazionale che coniuga in una proposta unica ad alto valore aggiunto esperienze legate ai temi del mare e dell’ambiente, della scienza, della storia della navigazione e della cultura proposte in maniera unica, coinvolgente e focalizzata sull’emozione di imparare divertendosi. Un network che si è ulteriormente arricchito con Dialogo nel buio, lo straordinario percorso multisensoriale, in totale assenza di luce, attraverso ambienti e situazioni reali di vita quotidiana, ospitato nella chiatta ormeggiata in Darsena e concessa da Fincantieri all’Istituto David Chiossone Onlus per i ciechi e gli ipovedenti.

In un’ottica di servizio al visitatore, sul sito sono state rese di più facile accesso tutte le informazioni che riguardano l’organizzazione della visita, dagli orari ai prezzi, dalle proposte di speciali pacchetti o promozioni accessibile dalla homepage alla pagina per l’acquisto online di biglietti e pacchetti e alla sezione dedicata al mondo incentive.

Ampio risalto viene dato al nuovo Padiglione Cetacei, la struttura unica nel suo genere progettata da Renzo Piano che costituisce il più grande ampliamento dell’Acquario nei 20 anni di attività. Al Padiglione, aperto lo scorso 26 luglio e composto da quattro vasche a cielo aperto che accolgono oggi sei esemplari di delfini, è dedicata una suggestiva sezione di contenuti multimediali accessibile direttamente dalla homepage, che consente agli utenti di ammirare gli animali e la struttura nel percorso espositivo a due livelli che propone al pubblico.

Nella homepage sono stati inoltre inseriti i link diretti alle pagine dedicate alla scuola, alla divulgazione e alla ricerca, che sottolineano l’importante impegno di Costa Edutainment, società di gestione dell’Acquario di Genova, in questi ambiti.

Grazie alla tecnologia “responsive”, il nuovo sito consente una fruizione ottimale da qualunque dispositivo, sia esso il classico computer desktop o un dispositivo “mobile” come tablet o smartphone. Il sito contiene inoltre le ormai indispensabili funzioni di sharing dei contenuti.