Quantcast
Economia

Da mesi senza stipendio: sciopero e presidio dei dipendenti di portineria Selex

Genova. I lavoratori del servizio di Portineria Selex di Genova, dipendenti della Security Service, unitamente alla UIL scioperano per l’intero turno di lavoro a causa della grave situazione venutasi a creare orami da troppo tempo sulla mancata erogazione del proprio stipendio

Per questo i lavoratori si scusano del disservizio generato all’utenza, ma intendono rivendicare un diritto che oramai da troppo tempo viene sistematicamente disatteso.

“Fin dall’inizio dell’aggiudicazione dell’appalto della portineria Selex da parte di Security Service, la Uiltucs ha riscontrato forti anomalie da parte del gestore – spiega la Rsa – Il servizio di portierato viene svolto in regime di sub appalto e questo ha generato un’aggiudicazione al ribasso con l’inevitabile recupero di redditività a scapito dei lavoratori Rimpallando le responsabilità all’interno della filiera del lavoro tra la Selex-Dgs-Security Service.  Il servizio di portineria viene svolto con mansioni non consone fuore dalle regole e dalle normative contrattuali”

Il servizio attualmente gestito da Security Service ha eroso una parte delle retribuzione dei lavoratori portando a perdere la 14° e una minor retribuzione, inferiore a quella che avevano prima dell’aggiudicazione dell’appalto.

“La pazienza è finita, le maestranze adiranno in tutte le sedi competenti compreso quella giudiziaria al fine di ripristinare le più elementari regole contrattuali e di sicurezza”, concludono i lavoratori.

Più informazioni