Quantcast
Cronaca

Costa Serena, meccanico morto in acque argentine: chiuse indagini

Genova. Chiuse le indagini per la morte di un meccanico indonesiano di 48 anni avvenuta lo scorso gennaio a bordo della nave da crociera Costa Serena, della compagnia armatoriale genovese.

Il pubblico ministero Stefano Puppo aveva indagato il direttore di macchina in seconda per omicidio colposo.
L’incidente mortale era avvenuto lungo la rotta tra Buenos Aires e Angra Dos Ries (Brasile), in acque argentine. L’uomo, Sahid Bin Fauzi, era caduto in un condotto di ventilazione, durante un intervento di manutenzione. I colleghi di lavoro ne avevano segnalato la scomparsa dalla postazione.

Secondo quanto ricostruito dagli investigatori, il meccanico stava pulendo i filtri di un condotto di aerazione quando sarebbe precipitato nella bocca del condotto. Per gli inquirenti, quell’accesso doveva essere transennato da protezioni proprio per evitare possibili incidenti.