Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Chiaravagna, la pulizia del torrente preoccupa i residenti: sopralluogo di Tursi per ulteriore intervento

Genova. La pulizia del torrente Chiaravagna, è tornata al centro del dibattito dell’Aula Rossa. In attesa della commissione di giovedì che tratterà in generale la situazione di tutti i torrenti cittadini, oggi il consigliere del Gruppo Misto Stefano Anzalone ha posto l’attenzione sulla messa in sicurezza del Chiaravagna. “Lato mare la pulizia è stata effettuata – ha detto Anzalone – ma lato monte il greto è sporco. Vorremmo sapere cosa fa il Comune per la messa in sicurezza, non vorrei che dopo dieci anni in Municipio, l’attuale vicesindaco Bernini si fosse dimenticato della situazione di Sestri Ponente”.

“Abbiamo già previsto un ulteriore sopralluogo con il Municipio”, ha risposto l’assessore ai Lavori Pubblici e alla Protezione Civile Gianni Crivello. “Messo in evidenza che in questo territorio esiste un importante tessuto associativo che svolge volontariato e che il 9 ottobre ha dato il via ad opere di bonifica nell’area – ha ricordato poi Crivello – Aster ha provveduto invece alla pulizia della vegetazione infestante nel tratto tra il ponte di via dell’Alloro e la passerella Berardi dal 30 di settembre al 16 di ottobre, eliminando la vegetazione in alveo anche in tratti privati. Nella parte di competenza comunale abbiamo operato su una superficie complessiva di 3400 mq. Poi su segnalazione, il 23 ottobre scorso, del Municipio siamo intervenuti anche a valle, sull’argine della sponda sinistra. Preso atto dell’osservazione del consigliere Anzalone, “avevamo – ha ribadito l’assessore – già previsto un sopralluogo per un ulteriore intervento”.

“Ringrazio per l’attenzione nei confronti di Sestri e del Chiaravagna, un torrente che preoccupa fortemente i residenti ancora adesso”, la controrisposta di Anzalone.