Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Centro storico, il 12 novembre cittadini in piazza contro il degrado: dal Galeone a Turati, corteo fino a Tursi

Genova. Se domani è attesa una grande manifestazione contro il degrado a Sampierdarena, anche il centro storico si mobilita. Nelle sue affollate assemblee che si sono tenute la scorsa settimana a Pré e a Santa Maria di Castello, promosse rispettivamente dall’Osservatorio Pré Gramsci e dall’associazione Assest (riunite insieme ad altre associazioni nella Faccs, federazione associazioni del centro storico), è stata decisa la data della mobilitazione: martedì 12 novembre.

Comitati e cittadini sfileranno in corteo passando per i luoghi simbolo della situazione difficile che sta vivendo il centro storico, dalla zona del Galeone al porto Antico, dove ogni giorno fa bella mostra di sé un gigantesco mercato abusivo di merci contraffatte, a via Turati, altro mercato abusivo che ultimamente si sposta tra piazza Raibetta e l’ingresso della Metropolitana di San Giorgio.

Da lì, passando per via della Maddalena (altra zona considerata “calda” tra spaccio, rapine e saracinesche abbassate), il corteo arriverà fino a Tursi per protestare pacificamente “contro l’inerzia del Comune di Genova” mentre nell’aula rossa si terrà la seduta del consiglio.

Il corteo dovrebbe partire intorno alle 14.30-15, l’ora verrà decisa questa sera nel corso dell’ennesima assemblea di cittadini nel chiostro di Santa Maria di Castello.