Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Calcio, Prima Categoria girone B: Praese e Little Club, una coppia al comando risultati

Genova. E’ andato alla Praese il big match della quarta giornata. I gialloverdi hanno espugnato il Piccardo di Borzoli con il risultato di 2 a 0, infliggendo al Santa Tiziana la prima sconfitta stagionale. La partita vede subito gli ospiti in attacco: al 5° passano in vantaggio con Morana. Raddoppia Cilione al quarto d’ora della ripresa, trasformando dal dischetto.

Seconda vittoria di fila per il Little Club Mora, che vanta ora il miglior attacco del girone con 12 reti fatte, grazie al 6-1 rifilato alla Rossiglionese. Per i rossoblù tripletta di Veroni, doppietta di Provenzano e singola di Bianchetti; per i bianconeri a segno Alan Trocino.

Torna al successo il San Desiderio che sul campo di casa ha la meglio sul Montoggio Casella per 2-0. Per i gialloblù di mister Marco Fibrini una rete per tempo, firmate da Roberto Poggi e Canepa.

Mentre la Pegliese era ferma per riposo, il Bargagli incassa il secondo stop consecutivo. Il rettangolo di gioco Ligorna è stato terra di conquista per la Ronchese, che si è imposta per 3 a 2. Locali sul doppio vantaggio, grazie alle segnature di Gerboni e Gibertoni su rigore; poi riscossa dei rossoblù che hanno capovolto il risultato con Stumpo, Porcella e un penalty realizzato da Giuseppe Repetto.

Terzo pareggio di fila per l’Anpi Sport Casassa. Al 25 Aprile è uscito l’unico segno “X” della giornata, frutto dell’1 a 1 con il Pieve Ligure. I ragazzi guidati da Nicola Vigna sono passati a condurre con Conte sul finire del primo tempo; a metà ripresa ha pareggiato Carretta.

Ben 28 le reti segnate sui 7 campi: una media di 4 a partita. Al Demartini di Rivarolo non si sono risparmiate Cella e Ruentes, entrambe a caccia dei primi 3 punti. Sono andati ai gialloblù condotti da Emilio Buscema grazie a due centri di Domi e uno di Longo. Per gli sconfitti a bersaglio Graziano e Rodio su rigore.

Al Macciò il Masone ha chiuso la prima frazione di gara avanti di un gol, segnato da Patrone, e in superiorità numerica per l’espulsione di Barbera. Al rientro dagli spogliatoi un Amici Marassi determinato ad ottenere i primi punti stagionali si è scatenato, imponendosi per 4 a 1 grazie a due reti a testa di Scano e Mombelloni.