Quantcast
Economia

Ansaldo Energia, revocato lo sciopero. Domani incontro sindacati-azienda prima del cda

Genova. Domani pomeriggio i sindacati dei metalmeccanici incontrano il management di Finmeccanica. Lo annuncia il segretario nazionale della Uilm Giovanni Contento. Tema della discussione, naturalmente, il destino della controllata genovese Ansaldo Energia.

“La riunione si terrà alle ore 15 – spiega Contento – un’ora prima dello svolgimento del cda del Gruppo. Ci verrà illustrata la proposta che dovrebbe presentare Cassa Depositi e Prestiti, di una quota rilevante del capitale di Ansaldo Energia”.

Proprio in considerazione dell’incontro, si è deciso di revocare lo sciopero di 4 ore, proclamato da Fim, Fiom e Uil, in programma domani in tutte le società Ansaldo.

Resta comunque la tensione, come testimonia la dura nota diffusa dai lavoratori dopo l’assemblea di oggi. “Diffidiamo – si legge – il Consiglio di Amministrazione di Finmeccanica a prendere qualunque decisione che abbia come risultato e fine la vendita di Ansaldo Energia. Se questo atto unilaterale dovesse essere compiuto risponderemo con la mobilitazione e iniziative di lotta, decisi a non subire supinamente quello che per noi è uno schiaffo, non solo ai lavoratori di Ansaldo, ma all’intera città di Genova”.