Albenga, concerto per Don Gallo "vivo e vegeto": i fondi raccolti alla Comunità di San Benedetto - Genova 24

Albenga, concerto per Don Gallo “vivo e vegeto”: i fondi raccolti alla Comunità di San Benedetto

gino rapa

Albenga. “Gran Concerto per Don Gallo” oggi ad Albenga, iniziativa di punta dell’ottobre dedicato a Fabrizio De Andrè dai “Fieui di caruggi”. Il palco del teatro Ambra vede esibirsi il trio Buttiero, Molteni & Zunino, poi Max Manfredi, Zibba e il figlio del compianto cantautore, Cristiano, per la prima volta nella città delle torri. L’evento musicale è condotto da Mario Mesiano.

Spiega Gino Rapa, animatore dei “Fieui di caruggi”, il sodalizio che assegna la nota “fionda di legno”: “Oggi è la manifestazione che dà il cuore all’ottobre dedicato a De Andrè. Avere sul palco dell’Ambra, insieme, Cristiano De Andrè, Max Manfredi, Zibba e il trio Buttiero-Molteni-Zunino non è un’impresa facile da realizzare. Siamo felicissimi di questa conquista. La manifestazione è all’insegna di Don Gallo ‘vivo e vegeto’: i fondi raccolti, e siamo già a buon punto, verranno totalmente donati alla Fondazione e alla Comunità di San Benedetto al Porto di Genova”.

“Non vogliamo che sia una commemorazione, ma una celebrazione festiva come Don Gallo e De Andrè avrebbero voluto – conclude Rapa – Don Gallo è venuto più volte sul palco di Albenga e siamo stati legatissimi a lui, come lo siamo tutt’ora. Siamo felici di essere riusciti a dargli la famosa fionda ‘a doppietta’, di cui si vantava nella sua Comunità usandola a mo’ di pastorale. Sarebbe dovuto essere qui con noi ad ottobre, lo avevamo già messo in calendario, ma sarà con noi in un altro modo, comunque, ne siamo sicuri”.

Più informazioni