A Palazzo Tursi "Festa di diploma" per 200 immigrati: l'integrazione parte dalla lingua - Genova 24

A Palazzo Tursi “Festa di diploma” per 200 immigrati: l’integrazione parte dalla lingua

immigrati

Genova. Domani, domenica 13 ottobre, alle ore 15,30, nel Salone di Rappresentanza di Palazzo Tursi, si terrà la cerimonia di consegna degli attestati della Scuola di lingua e cultura italiana della Comunità di Sant’Egidio.

Circa duecento immigrati – che per tutto l’anno scolastico 2012/2013 hanno frequentato i corsi gratuiti gestiti dai volontari di Sant’Egidio in Centro Storico e a Sampierdarena – entreranno nel palazzo più autorevole dell’amministrazione comunale genovese per ricevere l’attestato, ma anche per essere accolti simbolicamente dalla città.

Per questo alla cerimonia interverranno gli assessori comunali alla cultura Carla Sibilla e alle politiche dell’immigrazione Paola Dameri, la dirigente dell’Ufficio scolastico provinciale Rosaria Pagano e il presidente della Fondazione per la Cultura Palazzo Ducale, Luca Borzani, oltre a esponenti della politica, della cultura e delle istituzioni.

A seguire, nell’atrio di Palazzo Tursi, gli studenti di “Università solidale” – il movimento che raccoglie i giovani di Sant’Egidio – festeggeranno i neo-diplomati.

Mentre le coscienze del nostro paese sono ancora scosse dalle immagini delle tragedie di Lampedusa, e la politica si interroga su come affrontare il tema immigrazione, vogliamo offrire questa immagine di incontro, nella convinzione che la costruzione di una società del convivere sia una strada impegnativa, ma intelligente, lungimirante e, a ben vedere, l’unica possibile.